mercoledì 7 novembre 2012

Sindrome da colloquio:

Rovistamento compulsivo dell'armadio al grido di 'cosamimetto-cosamimetto-cosamimetto'.

Pianificazione del percorso casa-luogodelcolloquio con esplorazione minuziosa della zona tramite streetview.

Ricerca disperata del portfolio cartaceo sotto ai cumuli di robame in camera mia.

Vivace smadonnamento perchè il suddetto portfolio ha un'orecchia proprio sulla copertina.

Dubbio: provo a sistemarlo col ferro da stiro?

Raggiungimento del luogodelcolloquio con un'ora di anticipo e conseguente vagabondaggio per strade desolate. (chissà perchè poi i colloqui sono sempre in zone dimenticate da Dio...)

Arrivo al colloquio con principio di congelamento alle estremità: vale a dire naso rosso e capelli ritti, in assetto da guerra.

Sfarfallamento nello stomaco.

Urgenza di fare pipì non appena il sorridente colloquiatore pronuncia le fatidiche parole 'allora, facciamoci una chiacchierata...'



 ...dice il Fidanzato-in-carriera che poi ci si abitua.

5 commenti:

  1. Aiuto...non ci voglio nemmeno pensare Q_Q
    Facci sapere poi com'è andata! In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  2. XD Ma non è vero che ci si abitua!!! :) Non riesco a diventare follower del tuo blog... percheperchepercheeeeè???

    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne sono sicura, forse perchè in un attacco di furbizia ho eliminato la sezione follower?
      Ora in ogni caso l'ho rimessa...

      Elimina
    2. Umm..analisi acuta e puntale! Ora sono fan, puoi ritoglierla!! XD

      Elimina